Loading...

In Primo Piano | Speciale Imprese 4.0

Coworking gratuito nella sede Cna, al via la nuova edizione

E’ aperto il secondo bando del progetto Up to Biz, in palio sette spazi gratuiti di coworking, tre borse di studio e attività di mentoring. Il bando scade il 3 giugno

Coworking gratuito nella sede Cna, al via la nuova edizione

Valorizzare e supportare le startup e l’innovazione digitale: questo lo spirito con cui Cna Bologna e Banca di Bologna lanciano, per il secondo anno consecutivo, il bando “UP TO BIZ”, che mette a disposizione uno spazio di coworking gratuito e la consulenza di base per la start up. Il tutto per la durata di un anno. Il bando vede il sostegno della Camera di Commercio di Bologna. Sponsor tecnici Gm2, Juno, Lexjus Sinacta.

UP TO BIZ assegna gratuitamente 7 spazi di coworking presso l’ufficio territoriale Cna in Via Riva Reno 58, per un periodo di 12 mesi a decorrere dal 2 luglio 2018. Inoltre i vincitori del bando potranno ricevere consulenza di base gratuita offerta da consulenti esperti di Cna Bologna, da consulenti della Banca di Bologna e attività di mentoring degli artigiani Cna, ormai in pensione, che mettono a disposizione la loro esperienza nel guidare le imprese appena avviate. Per i primi tre classificati, inoltre, si aggiunge la possibilità di vincere tre borse di studio per la Summer School “New Entrepreneurship”, organizzata dalla Fondazione di ricerca Istituto Cattaneo con la partecipazione di Enesto Sirolli, facilitatore di imprese di fama mondiale, e del Sirolli Institute.

Il bando si rivolge a liberi professionisti e neo imprese costituiti dal 1/1/2015 e aspiranti imprenditori che si impegnino, in caso di vincita, a costituirsi entro 4 mesi dalla data di occupazione della postazione del coworking.

UP TO BIZ si pone l’obiettivo di agevolare l’avvio ed incentivare lo sviluppo di progetti imprenditoriali, fornendo gli strumenti e gli spazi utili a sviluppare un business efficace, nella consapevolezza che l’innovazione digitale e le start-up rappresentano un fattore importante per la crescita economica e l’occupazione, non solo per il settore merceologico di riferimento ma per tutto il territorio, garantendo rinnovamento e sviluppo in tutta l’economia reale, contribuendo al rilancio dei diversi mondi produttivi e agendo come stimolo costante per le imprese tradizionali. Le start up diventano quindi il futuro della nostra economia e Cna e Banca di Bologna col bando vogliono essere uno stimolo per la una nuova imprenditoria Made in Bologna e offrire concrete possibilità di rimanere con successo sul mercato.

Per spazio di coworking si intende un luogo di lavoro comune volto a favorire sinergie professionali tra neo imprenditori o aspiranti tali. Il percorso prevede un confronto ed un perfezionamento delle sette idee imprenditoriali attraverso la facilitazione di un Community Manager che gestisce e organizza gli spazi, conosce tutti i membri della community e genera connessioni accompagnando l’imprenditore in tutte le fasi delle start-up (ideazione, avvio e consolidamento).

Le dotazioni a disposizione delle sette start up sono: postazioni di lavoro, connessione internet, stampante multifunzione, Big Pad (lavagna interattiva smart, per la collaborazione creativa della community “Up to Biz”), stampante 3D, reception, sala riunioni e punto ristoro. I coworkers vincitori del bando potranno installare proprie dotazioni tecnologiche innovative da mettere a disposizione della community “Up to Biz”.

Per presentare la domanda di partecipazione occorre compilare il modulo CLICCANDO QUI oppure andare sul sito UP tO BIZ O sul sito di Cna Bologna o sul sito di Banca di Bologna e sulla pagina Facebook @CnaGiovaniImprenditoriBologna

Il bando scade il 3 giugno 2018.

I criteri di valutazione si basano sulla sostenibilità, l’innovatività e creatività, l’orientamento verso tecnologie abilitanti di Impresa 4.0, il livello di maturità tecnologica, la coerenza con la vocazione del territorio e del Made in Italy e la sostenibilità economico finanziaria. Le candidature pervenute verranno sottoposte a valutazione da parte di una Commissione specializzata.

Al termine delle attività di valutazione, verrà elaborata una graduatoria delle proposte che sarà pubblicata sul sito Up To Biz, sul sito di Cna Bologna, della Banca di Bologna e sulla pagina Facebook @CnaGiovaniImprenditoriBologna.

I vincitori dell’edizione 2017 passeranno il testimone alle nuove startup che si insedieranno nel coworking il 2 luglio 2018. Queste le sette startup vincitrici dell’edizione precedente:
• BIM Project
• Unveil - consulting
• Orthoponics
• WellCome Italia
• Studio Otto
• Mammaitalia
• Cubbit. Free Your Cloud

Per saperne di più sulle startup: cnauptobiz.it/start-up/le-nostre-imprese/